CI STRINGIAMO AL SANTO PADRE! Stampa
Scritto da CVdD   
Lunedì 11 Febbraio 2013 12:30

Carissimi fratelli, oggi durante il Concistoro il Papa Benedetto XVI ha annunciato

che il 28 febbraio 2013 terminerà definitivamente il Suo Ministero di Vescovo di

Roma e Papa della Chiesa Cattolica, Lo ha dichiarato leggendo la sua lettera in

Latino a tutti i Cardinali. più sotto trovata la dichiarazione ufficiali.

Possiamo dire che fino al 27 febbrario sarà in carica.

Non parteciperà all'elezione del prossimo Santo Padre. La sua dichiarazione è

stata fatta con "piena volontà e in libertà" e secondo il Diritto Canonico.

La motivazione è che la sua avanzata età e le sue energie non gli permettono

di portare avanti il suo MINISTERO PETRINO, in un mondo che viaggia così

velocemente e che ha necessità non solo di parole e comportamenti, di

preghiera e sofferenza da offrire, ma anche di energie.

Aveva già dichiarato nell'intervista riportata nel libro "LUCE DEL MONDO"

che un Papa non può dimettersi nel momento delle difficoltà come lo è ora

(era il momento delgli abusi) non si scappa dalla croce, anzi un Papa deve

essere ancora più presente, ma può farlo in un momento di serenità, o

quando si accorge che la salute non gli permette più di operare con

responsabilità e forza piena. Si ritirerà in preghiera e in studio in Vaticano

dove c'era poco tempo fa il monastero delle suore.

Noi siamo accanto al Papa in questo momento e preghiemo per Lui e

per l'intera Chiesa!

CI STRINGIAMO AL SANTO PADRE CHE NON HA IMPROVVISATO MA MEDITATO

QUESTA SCELTA NELL'ARCO DI MOLTI MESI...

IL DOLORE DI NOI FEDELI OVVIAMENTE è PRESENTE NEI NOSTRI CUORI MA

ANCHE LA FIDUCIA DI ESSERE NELLA MISERICORDIA DI DIO...

COSì COME HA SCRITTO DOMENICA IL PONTEFICE SU TWITTER:

"Dobbiamo avere fiducia nella potenza della misericordia di Dio.

Noi siamo tutti peccatori, ma la Sua grazia ci trasforma e ci rende nuovi."

Sorpresi tutti rimaniamo in preghiera per sostenere Benedetto XVI che fino al

27 febbraio sarà in carica.

LO RINGRAZIAMO PER TUTTO CIò CHE HA FATTO PER NOI,

PER I SOFFERENTI, PER I DEBOLI E PER LA VERITà!